Visits: 39

Nella giornata di oggi lo Zena è stato impegnato nel recupero della quattordicesima giornata contro il BF Sport in casa al “Fiorentini” di Montecelio. La squadra tiburtina ha disputato la sua ultima partita il 23 dicembre perdendo molto male con il Futbol Montesacro per 4-1.
La vittoria è una vera e propria prova di orgoglio e una reazione alla prima parte di stagione costellata da pochi alti e molti bassi.

L’analisi del match fra Zena e BF Sport

Flavio Perrone ha garantito i 3 punti grazie ai 2 gol siglati rispettivamente al minuto 13 e al 26, sfruttando due errori del centrocampo avversario. La rete ospite arriva da Grifoni intorno al trentasettesimo ma non basta per recuperare lo svantaggio. Le emozioni del primo tempo non finiscono qui, perché l’attaccante dello Zena, Coccia, non riesce ad essere freddo e per ben 2 volte si fa ipnotizzare a tu per tu dal portiere avversario.

La seconda frazione si svolge per lo più a centrocampo, con qualche tentativo di contropiede della squadra rosso-blu che non va a buon fine.
La partita si chiude infine sul 2-1 e permette allo Zena di continuare la sua rincorsa sul Settebagni e sulla salvezza.
I 3 punti di oggi la portano a quota 16 a sole 3 lunghezze dalla diretta concorrente con una partita in meno, che sarà recuperata domenica 6 febbraio contro la Romulea quarta in classifica.
Il BF Sport rimane fermo a 23 punti e non sfrutta l’opportunità per sorpassare la Romulea stessa e agganciare al terzo posto il Futbol Montesacro.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *