Views: 420

Ieri la Sanpolese ha raccolto il suo secondo pareggio consecutivo perdendo così terreno dalla testa della classifica. A far parlare però non è la prestazione della squadra, comunque ottima nonostante la doppia inferiorità numerica, ma le scelte arbitrali che hanno condizionato il risultato finale. A tal proposito dopo la partita, la nostra redazione riceve lo sfogo del Direttore Generale della Sanpolese, Vittorio Angiuoni. Il Direttore si dice stufo degli errori che stanno condizionando il cammino iniziale della sua squadra.

Lo sfogo di Vittorio Angiuoni, Direttore Generale ASD Sanpolese 1961

“BASTA!

Si, basta mandare incompetenti e presuntuosi a far perdere tempo a chi tutta la settimana sacrifica ore ed ore del proprio tempo per passione ed amore per il calcio.

Paghiamo iscrizioni salate, rispettiamo ogni tipo di indicazioni che ci vengono date dalla Federazione. Sono il primo a dire che si può sbagliare, il primo che sbaglia, nessuno può dire il contrario. Ma fare il protagonista, l’irritato e rovinare un’intera settimana di lavoro, soprattutto ciò che concerne l’intera organizzazione per e della partita, no non lo ACCETTO per nessun motivo!

Era presente il commissario di campo, ora voglio proprio vedere se ciò che hanno visto 100 persone presenti al campo, corrisponderà alla sua relazione. 2 espulsi dal campo, 7 ammoniti e 3 espulsi a fine partita, in un match giocato con determinazione ma senza scontri di rilievo.

BASTA VERAMENTE.

Vittorio Angiuoni, Direttore Generale ASD Sanpolese 1961.”

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *