Visits: 36

Una stagione praticamente mai iniziata per lo Zena, o meglio, iniziata e poi interrotta subito, sul più bello. La squadra di mister Diego Porcari aveva iniziato la stagione con un bottino di sole vittorie e solo il Covid ha fermato la corsa dei rossoblu. A celebrare la fine di questa particolare stagione, è la stessa società che con una lunga nota, mette sul tavolo le proprie riflessioni e si prepara all’inizio della nuova stagione.

La nota dello Zena

Un anno fa, intorno a queste giornate, mettevamo nero su bianco il presente e il futuro. Il presente fu quello che tutti voi avete potuto vedere e leggere. Si è iniziato con Diego Porcari, con tutto il suo staff, e un enorme rinnovamento con un’unica direzione: il salto in Eccellenza, come il presidente Massimo volle fortemente e che – con il prezioso lavoro dei Ds Pannunzi, Ballacci e Cocco – ha assunto le forme di un progetto concreto. Il resto è storia nota. I campionati dall’Eccellenza in su hanno potuto proseguire. Altri, figli di un dio minore, hanno dovuto mandare all’aria i loro piani. Ci siam dovuti fermare dopo 4 vittorie consecutive. Magari sarebbe finita diversamente, magari sarebbe arrivato un crollo. Questo è, e non ci abbattiamo. Probabilmente altri ambienti avrebbero assorbito male il colpo, altri ancora avrebbero smobilitato. Luglio. Tempo di telefonate, chiacchierate, accordi più o meno alla luce del sole. Ebbene, possiamo dire che a stagione conclusa, tutto il gruppo rimarrà saldo e pronto a tentare un nuovo assalto alla massima serie del calcio laziale. Ci siamo dati -e abbiamo dato- un segnale importante. Il progetto continua, è in buona salute e di sana e robusta costituzione. A fine agosto riprenderemo per mano un discorso che, per quanto ci riguarda, non si è mai interrotto. L’ultima parola spetterà al campo, e a chi si prenderà la responsabilità di iniziare e far proseguire i campionati. Noi, in ogni caso, ci saremo.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *