Views: 178

GUARDA LA NONA PUNTATA DE IL CALCIO TIBURTINO SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE!

La stagione 2022/2023 per il Villa Adriana è stata una stagione da incorniciare, con un secondo posto da record per il club tiburtino che nella sua storia non era mai riuscito a classificarsi così in alto nel campionato di Promozione. I biancoverdi infatti, nella stagione 2008/2009, sfiorarono il secondo posto nel girone B terminando comunque al terzo con 63 punti. I ragazzi di mister Gianni prima, poi nella seconda parte di mister Di Donato, hanno sorpreso tutti disputando un gran campionato grazie al mix perfetto di giovani calciatori e altri di esperienza. Il Villa Adriana ha concluso il proprio campionato al secondo posto con 54 punti, a -4 dalla capolista Pescatori Ostia promossa in Eccellenza. Con 17 vittorie il club del Presidente Morelli eguaglia il precedente record della stagione 2008/2009, mentre in questa stagione i pareggi sono stati tre e le sconfitte dieci.

Villa Adriana, il girone d’andata

La stagione parte subito alla grande, nelle prime sei partite: quattro vittorie e due pareggi. Al settimo match di campionato però arriva la prima sconfitta, con il Parioli che frena 3-1 i biancoverdi. L’ottava di campionato porta al Villa il “mal di trasferta”: prima arriva il pareggio contro il Tirreno Sansa (5-5) poi le sconfitte con Lodigiani (2-1) e Palocco (2-0), nel mezzo l’importante successo interno contro il Fiumicino (1-0). Proprio il match contro i rossoblu lancia il Villa Adriana in una striscia di otto vittorie consecutive, facendo diventare “Roccabruna” un vero e proprio bunker. Prima della fine del girone d’andata i ragazzi di mister Di Donato centrano tre successi di fila: Virtus Ardea, Latina Borghi Riuniti e Zena Montecelio. Nell’ultima gara d’andata, il Villa Adriana cade sul campo della Pescatori Ostia 2-1 scivolando a -9 proprio dalla prima posizione occupata dai rivali.

AFFIDATI A NOI PER GLI HIGHLIGHTS DELLA TUA SQUADRA!

Il girone di ritorno

Nel girone di ritorno vediamo un Villa Adriana a due facce: quella granitica che gioca in casa e quella che si sfalda in trasferta. Dalla 16^ alla 24^ giornata di campionato, i tiburtini collezionano cinque vittorie su cinque sul proprio campo mettendo K.O. : Borgo Palidoro, Atletico Vescovio, R. Morandi, Tirreno Sansa e Lodigiani. In trasferta il bilancio è di quattro sconfitte in altrettanti match. Alla venticinquesima giornata i ragazzi di mister Di Donato sbancano Fiumicino grazie ad una grandissima prestazione, finisce 2-1 grazie ad una doppietta di bomber Tani.

La partita successiva il Villa Adriana cade clamorosamente in casa contro il Palocco, perdendo l’imbattibilità di Roccabruna dopo otto vittorie consecutive al ritorno sul proprio campo. Una sconfitta che pesa in chiave campionato, con i biancoverdi che potevano accorciare vista la sconfitta della capolista. La domenica successiva la formazione biancoverde abdica definitivamente perdendo 1-0 in casa della Virtus Ardea lasciando alla Pescatori la strada spianata alla vittoria finale. Nelle ultime tre giornate i “coccodrilli” terminano alla grande portando a casa tre successi di fila: Latina Borghi Riuniti (3-1), Zena Montecelio (0-1) e Pescatori Ostia (3-1).

Se sei una società e vuoi migliorare la tua comunicazione, contattaci!

I numeri dei biancoverdi in questa stagione

Abbiamo già parlato qualche riga più su dei punti conquistati dal Villa Adriana, ben 54 in trenta gare di campionato. I tiburtini hanno terminato la propria stagione con 17 vittorie, 3 pareggi e 10 sconfitte, andando a segno ben 49 volte, subendo 37 reti. I punti sul proprio terreno di gioco sono stati 37, più di tutte le altre compagini del girone, mentre, lontano dalla “palude” il Villa Adriana ha ottenuto soltanto 17 punti. A comandare la classifica marcatori in casa biancoverde è Simone Tani con 15 gol fatti, mentre in seconda piazza troviamo Daniele Palombi con 6, a chiudere il podio Lorenzo De Nigris con 5 reti.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *