Views: 35

L’aria che si respira dalle parti del Tancredi Berenghi non è minimamente paragonabile a quella respirata fino a qualche mese fa. Il momento che il Vicovaro sta vivendo, è forse uno dei migliori che la squadra arancio-verde stia affrontando negli ultimi mesi, una vera e propria prova di forza in un campionato difficile come l’Eccellenza.

Non c’è una motivazione che spiega il cambio di direzione effettuato dagli uomini di mister Lillo, probabilmente avranno influito i nuovi arrivi effettuati nel calciomercato di gennaio come la punta 32enne Flavio Prioteasa, che da innesto in corso d’opera ha preso letteralmente la squadra in mano, siglando già sei reti in poche gare disputate.

Ciò che è sicuro, è che da quell’11 dicembre 2022, qualcosa nella testa dei calciatori arancioverdi si è smosso, forse l’ennesima batosta, rifilata dal Ferentino tra le sue mura amiche con un risultato umiliante di 5-2. E forse, proprio la sconfitta in Ciociaria, ha dato la giusta carica alla squadra vicovarese per risalire la china.

I numeri della rimonta

I numeri parlano chiaro, dalla gara persa contro il Ferentino, gli uomini di Lillo hanno siglato quasi gli stessi goal siglati fino a quel momento ma con una differenza nelle gare giocate (13 goal in 9 gare, prima ne avevano fatti 14 in 14 gare). La differenza sostanziale si vede peró nella fase difensiva con addirittura soltanto 6 goal subiti nell’ultimo periodo, contro i 34 a sfavore nel primo periodo di campionato, una differenza nettissima che mostra il grande lavoro fatto dalla società e dallo staff, ma soprattutto dalla squadra.

Le gare che il Vicovaro affronterà in questo finale di stagione

Questa parte della stagione del Vicovaro sta andando alla grande ma non è di certo finita, questo è il momento in cui gli arancio-verdi dovranno dimostrare la loro forza e dimostrare che il periodo che stanno vivendo non è solo un caso. Tra le gare che il Vicovaro dovrà affrontare, le più ostiche sono diverse, già a partire dalla prossima sfida contro il Città di Anagni al Berenghi. Gli scontri diretti contro Fonte Meravigliosa, Atletico Torrenova, Itri e Vigor Perconti, tutte in piena lotta play-out e zona retrocessione diretta, che cercheranno punti d’oro nel finale di stagione per un unico obiettivo: la salvezza.

La capolista Sora, squadra che ha letteralmente ucciso il campionato, con una differenza di 23 punti sulla seconda. Squadre che cercheranno di contendere il secondo posto al Gaeta, ovvero Certosa, Colleferro e Luiss. Oppure le difficili sfide contro Terracina e Ferentino. Sarà una seconda parte di campionato davvero di fuoco per il Vicovaro e, con l’aiuto dei suoi calorosi tifosi, l’impresa può non essere così ardua.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *