Views: 186

Una prima parte di stagione per la Tivoli Calcio 1919 da incorniciare: 11 vittorie consecutive su 11 match disputati in campionato. Per gli amaranto-blu è un vero e proprio record, con il Comitato Regionale Lazio che si è congratulato con i tiburtini per questo. Il record precedente in Eccellenza, lo deteneva il Civitavecchia con nove successi consecutivi in avvio di campionato, record che è durato 27 anni, fino all’arrivo della Tivoli di Pascucci. Se poi consideriamo anche la Coppa Italia di Eccellenza, il club tiburtino ha centrato 15 vittorie su 15.

Tivoli, una difesa granitica

I tiburtini in queste undici partite disputate risultano la migliore difesa del girone con 7 reti subite. I numeri sono impressionanti e il merito è senz’altro dell’allenatore, Carlo Pascucci, in grado di ottenere il meglio dalla rosa a disposizione. Il tecnico ha dato una grandissima solidità difensiva alla sua squadra che in campo risulta molto compatta e dura da affrontare per tutti gli avversari.

La Tivoli in queste undici partite come abbiamo già detto ha subito soltanto 7 gol, con una media di 0.6 reti prese a partita, merito di un reparto sempre compatto e attento per tutti i novanta minuti. Una difesa che concede poco, anzi pochissimo, sono poche le squadre che sono riuscite ad impensierire veramente la retroguardia amaranto-blu, la maggior parte delle reti subite sono frutto dei pochissimi errori individuali che nell’arco di una stagione possono capitare.

La coppia centrale ValentiniEsposito è una garanzia assoluta, sulle fasce Virdis e da una parte, D’Urbano e Giocondi dall’altra offrono copertura, ma anche una spinta che è forse l’arma in più per mister Pascucci. In porta Vento e Simeoni in questo avvio di campionato seppur giovani, si sono dimostrati due portieri di grandissima qualità.

Il centrocampo: tra certezze e belle sorprese

Il centrocampo è da sempre il reparto più importante per ogni squadra, dai professionisti ai dilettanti. Qui troviamo tantissima qualità, esperienza, grinta e spensieratezza. L’infortunio di capitan Mastromattei ha tolto alla Tivoli uno dei protagonisti principali di questo avvio: il numero 8 non si è mai tirato indietro, ha sempre lottato e recuperato tantissimi palloni. Stesso discorso vale per Fatati che ha rispettato le aspettative ed ha alzato l’asticella della linea mediana, crescendo sempre di più di partita in partita.

La vera sorpresa però del centrocampo è Pietro Pera. Giovanissimo, classe 2004 è entrato nel secondo tempo di Cantalice e praticamente si è preso il posto di titolare inamovibile del centrocampo. Una qualità e una personalità fuori dal comune per un calciatore così giovane che ha colpito tutti gli addetti ai lavori. Un talento puro.

Il miglior attacco del girone è della Tivoli

L’attacco amaranto-blu è il migliore del girone: 31 gol fatti in 11 partite disputate. Basti pensare che in testa alla classifica marcatori ci sono a pari merito Giuseppe Danieli e Andrea De Marco con 9 gol a testa, fa capire il potenziale offensivo della Tivoli Calcio 1919. Con il numero undici e il numero nove in campo, la rete è sempre assicurata, hanno una media di quasi un gol a partita. Non solo Danieli, nelle ultime due partite il bomber tiburtino, fuori per infortunio, è stato sostituito alla grande da Enrico Ferrari che tra Centro Sportivo Primavera e Pro Calcio Tor Sapienza ha messo a segno ben 3 reti. In tutto questo non possiamo non menzionare Alessandro De Costanzo. L’esterno con le sue giocate e i suoi assist è una vera e propria spina nel fianco delle difese avversarie che per fermarlo molte volte sono costrette a ricorrere al fallo.

Lo sprint finale del 2021

Con una classifica che sorride ampiamente ai tiburtini, +8 sulla seconda in classifica (l’Anzio), il mese di Dicembre potrà essere decisivo in quanto si arriverà al giro di boa. La prossima gara per la Tivoli sarà sul campo del Falaschelavinio e potrebbe allungare ancora di più in classifica: l’Anzio giocherà sul campo della Pro Calcio Tor Sapienza.

Di certo in questa prima parte di stagione la Tivoli ha stupito tutti per la sua continuità di vittorie, riuscirà a ripetersi fino alla fine del 2021? Si accettano scommesse.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *