Views: 34

Ieri si è giocata la seconda giornata del campionato di Serie D Girone F. Come nello scorso, è stato un turno ricco di gol con ben 26 reti messe a segno e solo un pareggio, seppur spettacolare, terminato 4-4. Ma andiamo ad analizzare tutte le gare disputate.

La Tivoli cade a San Benedetto

Perde la Tivoli che non riesce a replicare l’ottima prestazione della domenica precedente, cedendo 3-0 alla ben più quotata Sambenedettese, una delle squadre favorite alla vittoria finale. Partita chiusa già nella prima frazione con l’1-2 dei marchigiani con Battista e Zoboletti. I tiburtini hanno provato a riaprirla nel secondo tempo, ma Camilli non è riuscito a trasformare un calcio di rigore che avrebbe messo qualche apprensione in più alla difesa dei padroni di casa.

GUARDA LA SECONDA PUNTATA SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Il Campobasso tiene il passo, reagiscono Avezzano e Alma Juventus Fano

Dopo i tre gol realizzati contro il Real Monterotondo, il Campobasso cala nuovamente il tris sul campo del Matese e resta l’unica squadra a tenere il passo della Sambenedettese. A segno, per i rossoblù, Abonckelet e Corvino, autore di una doppietta e già a tre gol realizzati in due partite. Si rialza l’Avezzano che, dopo il deludente pareggio nella prima giornata, passa 0-3 a Monterotondo con i gol di Roberti, Forte e De Silvestro raggiungendo, così, il terzo posto in classifica. Stesso copione per l’Alma Juventus Fano che reagisce dopo il pari contro il Vastogirardi, superando 0-2 il Fossombrone. La vittoria dei granata, però, è sotto il giudizio del Giudice Sportivo dopo che il Fossombrone ha presentato ricorso accusando il Fano di aver fatto giocare un giocatore squalificato. Se il ricorso sarà accolto, i marchigiani rischierebbe lo 0-3 a tavolino in entrambe le partite finora disputate.

Schianto Roma City, sconfitta di misura per il Sora

Dopo la roboante vittoria per 6-1 sul S.N. Notaresco, il Roma City cede nettamente sul campo dello United Riccione che vince 4-0 grazie alle marcature di Ferrara, autore di una doppietta, Djuric e Pellacani. Grande reazione della squadra di mister Pulzetti che si rialza immediatamente dopo la brutta sconffitta all’ “Olindo Galli” di Tivoli. Seconda sconfitta consecutiva, invece, per il neopromosso Sora che esce sconfitto dal campo del Vastogirardi 0-1 con un gol subito proprio nelle battute finali. A decidere l’incontro al 47′ del secondo tempo è stato l’attaccante classe 2005 Michele Pio Iacovetta.

Serie D, gli altri match

Vittoria di misura anche per il Chieti che, nel derby abruzzese con l’Aquila, vince 1-0 (Forgione) salendo a quota quattro punti in classifica e con nessuna rete ancora incassata. Stesso risultato al “Cannarsa” di Termoli dove i padroni di casa hanno superato l’Atletico Ascoli grazie alla rete dell’ex Sanbenedettese e Matese Esposito. Infine, spettacolare pareggio per 4-4 tra il S.N. Notaresco e il Vigor Senigallia con i padroni di casa che sono ampiamente la peggior difesa, finora, del girone dopo aver subito ben 10 reti in sole due partite.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *