Views: 96

Una stagione un po’ altalenante, finora, per il Sant’Angelo Romano. Dopo un’inizio pieno di difficoltà nelle prime nove giornate del girone di andata, la squadra di mister Lucani ha inanellato una serie di risultati utili, esclusa la brutta sconfitta nel derby tiburtino contro il Villalba, che gli ha permesso di risalire in classifica e raggiungere la dodicesima posizione. A confermare questo buon momento è stata, sicuramente, la vittoria contro la Luiss terza in classifica nell’ultima partita giocata dai tiburtini, prima della sosta forzata, che ha dimostrato a tutte le altre squadre di essere una minaccia. Di questa prima metà di stagione e di come ci si stia preparando per la seconda ne abbiamo parlato con il Direttore Sportivo del Sant’Angelo Romano Luca Di Leginio. Queste sono le sue parole, in esclusiva, per noi di Gol In Rete:

Sant’Angelo Romano, il bilancio della prima metà di stagione

“Sono soddisfatto a metà. Adesso guardando la classifica vedi diciassette punti, quart’ultimo, fai i playout fuori casa e pensi: Si sono soddisfatto ma fino ad un certo punto. L’obiettivo rimane la salvezza o tramite playout o diretta (molto complicata) e bisogna anche dire che ci mancano due partite per noi molto importanti contro Vigor Perconti e soprattutto contro il Centro Sportivo Primavera. Con la Vigor, se vedi la classifica, è più difficile ma sarà complicata anche quella con il Primavera, una squadra che si è rinforzata molto e contro la quale è difficile fare punti sul loro campo. La nostra ambizione è fare sempre di più e speriamo che questo di più lo raggiungeremo in questo mese che è un mese cruciale viste le tante partite compresi i recuperi che possono stravolgere la classifica nel bene o nel male”.

Sul lavoro della squadra durante la sosta

“La squadra sta lavorando benissimo anche se tra Covid e infortuni il numero dei ragazzi in allenamento non è sempre stato quello desiderato. Però, nonostante questo, ai ragazzi non si può recriminare niente perchè ci mettono una voglia e una fame invidiabile e questo ci può fare solo che piacere. Quindi direi che la squadra, insieme al mister, sta lavorando in maniera ottimale e su questo niente da dire.”

Aspettative per la seconda metà di stagione

“Abbiamo preso ragazzi che, secondo me, ci hanno dato qualità e hanno dato tanto al gruppo e su questo noi facciamo leva. Quindi, nella seconda metà, dobbiamo e vogliamo fare tanto e poi diciamo che l’abbiamo cominciata bene vista la vittoria con la Luiss, una squadra terza in classifica che gioca molto bene a calcio e, per questo, faccio i miei complimenti al mister Stendardo. Abbiamo iniziato bene e dobbiamo proseguire su questa lunghezza d’onda anche se sarà complicato e quello che vediamo negli allenamenti poi si rispecchia nelle partite, ci sentiamo capaci di fare tutto”

Sulla rosa costruita

“In entrata qualcosa faremo anche per far fronte agli infortuni che, da inizio anno, sono tanti e gravi purtroppo. É una fase di mercato molto complicata perchè le società non liberano i giocatori vista l’emergenza e la fase cruciale del campionato. Faremo qualcosa per portare qualità e soluzioni al mister anche se la rosa ci soddisfa vista la grande professionalità e il grande apporto che danno alla squadra. Siamo soddisfatti ma qualcosa cercheremo di fare.”

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *