Views: 61

Il Setteville non si sblocca. Al “Cardinal dell’Acqua” il Settebagni passa con il risultato di 3-1 e si allontana dalle zone calde della classifica. I tiburtini invece rimangono a 10 punti e confermano la loro pessima annata da neo-promossa in Promozione fino a questo momento.
Da svariate settimane il Setteville occupa l’ultima posizione e ormai, la squadra di mister Di Vico, sembra essere indirizzata a rimanere in fondo alla classifica.
L’ultima vittoria risale al 9 gennaio contro il Nomentum e da lì in poi sono arrivate 3 sconfitte consecutive.
Il Settebagni conferma invece l’importantissima vittoria ottenuta nella settimana scorsa contro la Romulea e sale a 25 punti al decimo posto.

Setteville-Settebagni, il match

La partita inizia a ritmi bassi e con poche emozioni, ma il Setteville sembra poter impensierire la difesa del Settebagni.
Il primo gol del Settebagni arriva verso il minuto 37 grazie ad un uno-due condotto dai centrocampisti che ha portato Merciari a segnare davanti al portiere.
Negli ultimi momenti prima del duplice fischio Nargiso con una botta di controbalzo da fuori area trova una grandissima parata del portiere del Settebagni Mercurio. La prima frazione si chiude così sullo 0-1.
La seconda inizia con i due gol arrivati in pochissimi istanti degli ospiti.
Il 2-0 nasce da un’ incursione dell’esterno offensivo che crossa e provoca l’autogol di Garritano, difensore del Setteville, il 3-0 lo sigla poi Pascale con un capolavoro di sinistro al volo dai 20 metri.
La reazione dei padroni di casa arriva alla metà del secondo tempo con un gran tiro di destro di Picistrelli.
La partita si chiude infine con il risultato definito di 3-1 per il Settabagni.
Quest’ultima la prossima settimana ospiterà il Castrum Monterotondo per abbandonare definitivamente la zona Play-Out.
Il Setteville invece dovrà superare in trasferta il Futbol Montesacro se vorrà avere una minima speranza ancora per la salvezza.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *