Visits: 320

Non solo calcio maschile: domenica 11 aprile tornerà in campo anche l’Eccellenza Femminile e no, non è un sogno. A differenza dei colleghi che sono riusciti a giocare fino a fine ottobre, il campionato per le giocatrici non è mai iniziato a causa dell’aggravarsi della situazione relativa al Covid-19. A scendere in campo in questa importante categoria c’è la Pro Calcio Castel Madama che farà parte del gruppo A. La squadra castellana, un gruppo giovane di ragazze volenterose di fare bene, scenderà in campo nell’esordio stagionale contro la Lazio Calcio Femminile. Il match si disputerà alle ore 11:00 presso lo Stadio De Franceschi di Nettuno. In occasione del grande inizio, Madalina Novac e Corinna Livi hanno parlato in esclusiva ai nostri microfoni della partita di domenica.

Le voci di chi gioca sul campo: parola a Novac e Livi capitani della Pro Calcio Castel Madama

Domenica scenderemo in campo dopo un lungo periodo ad aspettare questo momento. Siamo sicuramente emozionate, cariche e non vediamo l’ora di giocare. Le sensazioni sono positive perché siamo una squadra che si è allenata con costanza, abbiamo creato un buon gruppo e crediamo nel lavoro fatto finora” commenta così Novac.

Poi continua: “Non so dire che partita sarà domenica perché non conosco l’avversario ma la mia squadra si: so quanto lavoro e impegno abbiamo dedicato. Penso che ci divertiremo e ce la giocheremo fino in fondo: sarà una bella partita. Il nostro obiettivo stagionale è quello di arrivare a fine campionato con una bella squadra, dei bei risultati e aver lasciato un bel ricordo di noi“.

La palla passa a Corinna Livi che dice la sua in merito soprattutto al gruppo creatosi in questi mesi che non vede l’ora di poter scendere in campo:

Per domenica siamo super cariche: sarà sicuramente una partita molto impegnativa ma cercheremo di mettercela tutta per partire con il piede giusto. Il nostro è un gruppo nuovo, molto giovane in cui io sono una delle più anziane. Alcune ragazze si conoscevano e giocavano insieme già da prima. Per noi sarà un bel esperimento iniziare questo campionato un po’ anomalo rispetto a tutti gli altri anni ma per noi è importante portare avanti la nostra passione. Siamo molto felici di avere la possibilità di giocare visto che questi mesi lontani dal calcio sono stati molto duri soprattutto per me. Io vengo dal calcio a 5, gioco da tanti anni, e stare lontano dalla propria passione è brutto vista la situazione che stiamo vivendo. La cosa più importante è che siamo felici di iniziare il campionato”.

Seguici su golinrete.it per tutte le notizie sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *