Views: 15

Come riporta in esclusiva la testata calciopopolare.com dopo i vari scambi di lettere tra le 48 società di Terza Categoria e la LND, la stessa Lega ha deciso di incontrare lunedì 7 dicembre in videoconferenza i rappresentanti delle società Valerio Costa, Stefano Bruschi e Alessandro Zottola.

Apertura e proposte

La Lega Nazionale Dilettanti ha aperto all’adeguazione della Terza Categoria a campionato regionale, al congelare le rete di iscrizione al campionato e a dialogare con le società per formulare diverse ipotesi per la ripresa della stagione. La stessa stagione che con ogni probabilità, salvo ulteriori rinvii, potrà riprendere dal 15 gennaio per poi terminare il 27 giugno o al massimo il 15 di luglio. Una delle possibilità pensate dalla Federazione è disputare un mini campionato o un torneo in modo di non rendere vano lo sforzo economico fatto dalle società in estate.

Soddisfazione moderata in attesa dei fatti

La delegazione di Terza Categoria è soddisfatta anche se attende i fatti pratici per poter festeggiare definitivamente. Il Presidente Valerio Costa della Borgata Tor Sapienza commenta così ai microfoni di calciopopolare.com: “C’è stata subito grande determinazione da parte del Presidente Zarelli e di tutte la Giunta: il Presidente ha promesso a tutti noi del comitato che interverrà in prima persona e immediatamente con gli organi competenti , promettendo una rapida soluzione, soprattutto dal punto di vista del cambiamento alla non provincialità della categoria, affinché nel futuro tutti i partecipanti al campionato di Terza Categoria federale siano considerati al pari delle Seconde e Prime Categorie. Siamo in attesa di sviluppi, finché non verranno rilasciati comunicati ufficiali da parte del comitato regionale e dalla LND , rimangono le lacune strumentali per noi della Terza Categoria e per tutto il movimento calcistico popolare”.

Ci va giù cauto Stefano Bruschi dell’A.S.D. Cerveteri Football Club: “Vogliamo monitorare quello che ci è stato promesso, siamo soddisfatti dell’apertura, del dialogo e della cortesia da parte della LND, ma aspettiamo a dare giudizi: per ora sono solo parole, intenti e aperture ma di tangibile c’è poco. Serve cautela”

Fonte: Comunicato stampa calciopopolare.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *