Views: 34

Ieri si è disputata la terza giornata del campionato di Eccellenza dei Gironi A e B. Weekend a due facce per le squadre del nostro territorio: Vince il Villalba sul proprio campo, mentre cade al “Berenghi” il Vicovaro sotto i colpi di Picci. Ma andiamo ad analizzare tutti i risultati di questa giornata.

Segui tutte le notizie di cronaca sul territorio tiburtino su La Tiburtina News

GUARDA LA SECONDA PUNTATA SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Eccellenza – Girone A

Torna a sorridere il Villalba che, sul proprio campo, supera 3-1 l’Aranova firmando la sua prima vittoria stagionale dopo un pari ed una sconfitta. A decidere l’incontro sono le reti di D’Astolfo, Regis e Orlando che ha siglato il gol vittoria dopo che gli ospiti avevano accorciato le distanze con la marcatura di Germoni. Vittoria che fa sicuramente morale per i ragazzi di mister Leone e che serviva a spegnere primi malumori creati dopo i primi risultati non proprio esaltanti.

Prosegue il cammino in coppia delle uniche due squadre (Pomezia e S.S.A Rieti) ancora a punteggio pieno. I pometini si sbarazzano facilmente della Luiss di Stendardo con il risultato di 0-3 grazie alle marcature firmate da Massella, da Fofi che ha segnato in tutte e tre le gare finora disputate, e dall’ex Sora Corsetti. Più difficile il lavoro per il Rieti che vince, non senza sofferenze, sul proprio campo per 2-1 sul Pescatori Ostia con i gol del solito Rossi, già a quota sei reti realizzate, e di Di Monaco che ha reso vana la marcatura di Faina per gli ospiti. I gialloverdi, pur autori di buone prestazioni, sono ancora a quota 0 punti dopo aver affrontato Montespaccato, Pomezia e, appunto, S.S.A. Rieti.

Alle spalle di Pomezia e Rieti, troviamo, a sette punti, una coppia sorprendente formata da Campus Eur e dalla neopromossa Romulea. I primi schiantano nettamente l’Audace battendoli 0-4 a Genazzano dimostrando di poter essere una mina vagante in questo girone, mentre la Romulea continua il suo, finora, perfetto inizio di stagione strapazzando sul proprio campo 4-1 un irriconoscibile Civitavecchia. Per i romani, a segno Ciriachi, D’Andrea, Carlucci e Montalbano mentre per i nerazzurri il gol della bandiera è siglato dal classe 2001 Menghi.

Si rialza il Montespaccato dopo la sconfitta nello scontro diretto con il Rieti superando per 2-1 l’Academy Ladispoli (Anello e Damizia per i padroni di casa, Ranieri per gli ospiti), con quest’ultimi che rimangono a quota 0 punti in classifica. Rimane ultimo in classifica anche il neopromosso Valmontone sconfitto di misura sul campo dell’Aurelia Antica Aurelio mentre la W3 Maccarese raccoglie un deludente pareggio per 2-2 in casa del Citizien Academy. Infine, finisce a reti bianche l’attesa sfida tra l’Astrea e la Favl Cimini Viterbo.

Girone B

Nel girone B di Eccellenza, prima sconfitta stagionale per il Vicovaro di mister Solimina che cade tra le mura amiche 2-4 contro la Lodigiani. Gli arancio-verdi erano passati in vantaggio con Ilari ma la tripletta di bomber Picci e la rete di Di Nezza su azione d’angolo, hanno completamente ribaltato la partita. Nel finale, Prioteasa ha reso meno amaro il boccone da digerire dei padroni di casa siglando il gol del definitivo 2-4. Una sconfitta meritata per il Vicovaro che ha commesso troppi errori che in questa categoria non puoi permetterti.

Crolla sorprendentemente il Colleferro che, a Sezze, viene sconfitto per 2-1 dai padroni di casa che trovano la prima vittoria dopo due pareggi. Questa sconfitta, apre le porte ad un poker di squadre che adesso guidano la classifica a quota sette punti. Oltre alla Lodigiani di cui abbiamo già parlato, troviamo il Terracina che strapazza 0-5 il Ferentino grazie ad uno straripante Bellante autore di una tripletta, l’Unipomezia che con un roboante 4-0 si sbarazza del Nettuno e la Pro Calcio Tor Sapienza che batte di misura il Roccasecca con il gol di bomber Toncelli.

Stesso risultato anche tra Gaeta e Racing Ardea con i padroni di casa che passano con la rete di Di Rito mentre restano a quota 0 punti, oltre al Ferentino, l’Atletico Pontinia e il Monte San Biagio sconfitti, rispettivamente, dal Città Di Formia (0-1) e dal Città Di Anagni (2-3). Infine, la partita tra Centro Sportivo Primavera e Certosa è stata sospesa ad inizio secondo tempo a causa di un malore del direttore di gara sul punteggio di 1-0 per i padroni di casa.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *