Visits: 57

Match ricco di gol a Montecelio dove lo Zena frena sul punteggio di 3-3 contro l’Amatrice. Tante emozioni e divertimento per gli appassionati accorsi sulle tribune del Fiorentini dove i rossoblu di mister Porcari però non vanno oltre il pareggio e intravedono gli spettri della prima parte di stagione, dove i risultati stentavano ad arrivare. Tre partite senza vittorie con un solo punto conquistato, quello di oggi per lo Zena.

Partono forte i padroni di casa che passano in vantaggio con Simonetta abile nello sfruttare una palla sporca dopo un calcio di punizione e, davanti al portiere mette dentro per l’1-0. Rispondono gli ospiti che trovano il pareggio con Pirozzi che, a tu per tu con il portiere di casa non sbaglia. Nel secondo tempo tornano nuovamente in vantaggio i rossoblu con De Propris che sfrutta al meglio una mischia in area su calcio piazzato. I tiburtini provano a chiudere la partita e creano diverse occasioni interessanti fino a trovare il gol del 3-1: Libertini dal dischetto si fa intercettare il calcio di rigore, ma sulla ribattuta arriva Grassi che mette dentro per il doppio vantaggio Zena. L’Amatrice non ci sta: prima accorcia le distanze con Colangeli direttamente dagli undici metri, poi lo stesso calciatore sigla la doppietta personale con una bellissima punizione che batte il portiere di casa e fissa il punteggio sul 3-3 finale.

La prossima partita lo Zena la giocherà sul campo dell’Almas Roma, l’Amatrice invece affronterà nel derby reatino il Poggio Mirteto.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *