Views: 5

Eccoci con il quinto appuntamento della rubrica Lunedì di Eccellenza nella quale diamo un’occhiata ai risultati dei gironi A e B del campionato dilettante. E’ stata una domenica molto particolare, fatta di tanti rinvii per via della situazione Covid-19 che sta stravolgendo tutto il settore dilettanstico. Ecco cos’è successo invece sui campi in cui si è giocato.

GIRONE A:

Sulle otto partite in programma per la domenica, solo tre sono state giocate effettivamente. Vittoria facile per Ladispoli che all’ “Angelo Sale” ne fa sei al Pol. Faul Cimini: i padroni di casa aprono le danze con la rete di Bezzichieri e Teti sigla ben tre gol nei primi 45 minuti di gioco. Nel secondo tempo arriva il quarto gol personale di Teti e Tabarini segna l’unico gol degli ospiti, fissando il risultato sul clamoroso 6-1. con questa vittoria Ladispoli sale a 11 punti e si piazza al secondo posto in classifica mentre rimane in testa a 12 lunghezze il Pol. Favl Cimini.

Clamorosa rimonta del Campus Eur che espugna il “Nicolino Usai” con un gol all’ultimo minuto. Il Casal Barriera passa in vantaggio con un gol di Costantini ma gli ospiti trovano il pareggio un quarto d’ora dopo con Menniti. Allo scadere del tempo regolamentare però Visconti rompe gli equilibri e porta in trionfo la squadra ospite. Con questa rimonta il Campus Eur sale a 6 punti mentre il Casal Barriera rimane all’ultimo posto con 1 punto.

Terza sconfitta consecutiva per il Pomezia che perdono in trasferta contro l’Aranova: i gol di Bianchi e Giurato siglano l’ottima prestazione dei ragazzi di Vigna. Con questa vittoria l’Aranova sale a 6 punti, scavalcando il Pomezia che si stabilizza a 4 punti.

GIRONE B:

Anche in questo caso molti sono i match rinviati e solo tre partite sono state disputate. Il Big Match di giornata è Real Monterotondo Scalo – Pro Calcio Tor Sapienza: al “Pietrangeli” i collatini battono per 2-4 i padroni di casa. Con questa vittoria, il Tor Sapienza sale a 10 punti e si porta in testa alla classifica. Brutta sconfitta per il Real Monterotondo Scalo che rimane a 9 lunghezze.

Grande prestazione per l’UniPomezia che batte in casa il Villalba con cinque reti: i padroni di casa passano in vantaggio con la rete di Massella e confermano il risultato con Delgado e Palermo. Massella poi porta il risultato sul 5-1 con altri due gol. Vittoria fondamentale per i pometini che si portano in testa alla classifica a 10 punti. Altra domenica nera per il Villalba che è riuscito a giocare solo due partite e ha collezionato due sconfitte.

Ritorno al bacio per mister Di Loreto che riesce ad agguantare i primi tre punti con il suo Palestrina contro la Boreale. I prenestini passano in vantaggio con la rete di Escudero ma i padroni di casa pareggiano i conti con Prandelli su rigore. Laghigna riporta in vantaggio i suoi con la realizzazione di un calcio di rigore. La rimonta porta al Palestrina 3 punti d’oro, piazzando la squadra a 6 punti mentre la Boreale rimane stabile a 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *