Views: 158

Il Sant’Angelo Romano al suo primo campionato regionale sorprende piacevolmente e si candida per la lotta ai primi posti. Il suo è un ottimo periodo di forma e ciò lo conferma la prestazione di sabato pomeriggio in casa al “Fiorentini” contro la capolista Fidene.

La sfida con il Fidene

La squadra di mister Teoli ha giocato alla pari ed è andata vicina alla vittoria negli ultimi minuti, quando l’esterno sinistro Mennella non è riuscito a colpire la palla da due passi dopo il cross di capitan Cimaglia.
In generale, la partita è stata contraddistinta da ritmi alti ma con poche occasioni da rete. Per gli ospiti l’unica chance è stata la traversa colpita nel secondo tempo. Il pareggio può andare bene alla formazione casalinga che rimane a soli 3 punti dal primo posto, soprattutto tenendo conto delle aspettative di inizio stagione.

Fonte immagine: ASD Pol. S. Angelo Romano

I numeri e il prossimo avversario

La compagine tiburtina sta vivendo un sogno con una striscia positiva che l’hanno vista protagonista di 5 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta, contro lo Sporting Montesacro, ora quarto in classifica. La retroguardia rosso-arancio è una delle migliori del girone con 12 reti incassate, mentre l’attacco con 15 gol fatti, si trova all’ottavo posto. Il gruppo allenato da mister Teoli si è dimostrato letale in trasferta con ben tre vittorie in quattro match disputati, numeri che però sono molto altalenanti nelle partite casalinghe, dove il Sant’Angelo Romano ha ottenuto due vittorie, due pareggi ed una sconfitta.


Sabato ci sarà un ulteriore test in casa della Castelnuovese Calcio, in piena zona retrocessione, che potrà dire molto sul prosieguo del campionato del Sant’Angelo Romano.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *