Views: 85

Prima vittoria stagionale per il Guidonia che, in trasferta, batte 0-2 il Setteville Caserosse e lascia finalmente l’ultimo posto in classifica. Partita ottimamente condotta dai ragazzi di mister Mariani che hanno rischiato poco e hanno creato numerose occasioni da gol che avrebbero potuto arrotondare ancora di più il punteggio. Salgono a quota cinque invece, le partite senza vittorie del Setteville che sta vivendo un periodo complicato. Nel prossimo turno, il Guidonia giocherà lo scontro diretto contro il Castrum Monterotondo ultimo in classifica mentre il Setteville affronterà la difficile trasferta di Passo Corese.

La cronaca

1° Tempo

Primo tempo molto bloccato con le due squadre che si studiano ma faticano a creare azioni offensive. Le due uniche occasioni degne di nota sono una punizione di Opre alta sulla traversa e la risposta del Guidonia affidata a Cioffi che però manda a lato un tiro scagliato dal vertice destro dell’area di rigore.

2° Tempo

Nella seconda frazione di gioco il Guidonia entra in campo con un altro piglio e dopo poco la sblocca: Achilli va via sulla fascia destra e mette in mezzo per Cecchini che viene murato due volte dal portiere dei padroni di casa ma, sul proseguo dell’azione, la palla finisce al limite per Fabiani che calcia potentemente e insacca il gol del vantaggio per i suoi. Il gol da fiducia agli ospiti che hanno l’opportunità di raddoppiare con Neroni, che manda di poco a lato dopo la bellissima palla messa in profondità da Cecchini. Il gol è nell’aria e, infatti, poco dopo arriva la rete del raddoppio proprio di Neroni che, stavolta, a tu per tu con il portiere ospite non spreca l’ottimo assist di Fabiani. Il Setteville non reagisce a, anzi, rimane anche in dieci a causa dell’espulsione di Picistrelli per proteste. Nel finale il Guidonia crea qualche pericolo in contropiede ma il risultato non cambia fino al triplice fischio dell’arbitro.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *