Views: 25

GUARDA LA SESTA PUNTATA SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE!

Domenica sui campi di Serie D, Eccellenza e Promozione, è andata in scena l’ultima giornata di campionato per la stagione 2022/2023. Con la regular season in archivio, nelle tre categorie alcune squadre si giocheranno tutto nei play-off e nei play-out. Prima di queste però, eccoci con l’appuntamento settimanale riguardante le decisioni del Giudice Sportivo.

Giudice Sportivo – Serie D

Nel campionato di Serie D solita girandola di ammende: 1.500 Euro ed una gara a porte chiuse per AlmasJuventus Fano e S. Nicolo’ Notaresco; 800 Euro al Roma City; 200 Euro al Flaminia Civitacastellana. Cinque giornate all’allenatore del Villa Valle, Amedeo Mangone e quattro giornate ad Alessio Martino del Termoli. Tra i calciatori invece spiccano le quattro gare a Mattia Passaro della Palmese.

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Eccellenza

Scendendo nel massimo campionato regionale, due giornate di squalifica a Mario Larosa calciatore del W3 Maccarese, una invece ad Alessio Falco (Città di Cerveteri) e Andrea Politano (Fiano Romano). Ammende per Terracina e Sora, con la prima che è stata multata perché, propri sostenitori, nel corso della gara ed in più occasioni facevano esplodere alcuni petardi.

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Promozione

Giornata particolarmente tranquilla anche nel campionato cadetto, 100 Euro di multa a Sant’Angelo Romano, Poggio Mirteto, Sporting Montesacro e Tirreno Sansa. Due gare di squalifica per i calciatori: Roberto Felici (Atletico Lariano); Daniele Massella (Atletico Morena); Giorgio Restante (Sport Virtus Guarcino). Sempre tra i calciatori, ma non espulsi, squalifica di quattro giornate a Muhamed Touray giocatore del SPQV Velletri Calcio e due giornate a Simone Rossini della Virtus Roma.

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Se sei una società e vuoi migliorare la comunicazione di essa, contattaci!

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *