Visits: 28

Giornata molto movimentata sui campi d’Italia e del Lazio, con squalifiche pesanti e multe salate. Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo di Serie D, Eccellenza e Promozione.

Giudice Sportivo – Serie D

Squalifica del campo da gioco fino al 30/9/2023, gare a porte chiuse e su campo neutro per la Mariglianese, più 5.000 Euro di multa per aggressione al Direttore di Gara. Due gare a porte chiuse e 3.000 Euro di ammenda al Casarano per sputi, lancio di monete e accendini verso un Assistente Arbitrale. Tra gli allenatori, squalifica per tre gare a Giuseppe Panico della Mariglianese e due gare per Luigi Agnelli del Termoli. Quattro giornate ad Alessio Langellotti del F.C. Matese per “avere poggiato le mani sul petto dell’arbitro esercitando una leggera spinta.”

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Eccellenza

Nel campionato di Eccellenza si registrano ammende per Anzio (200,00 Euro), Gaeta (150,00 Euro) e Centro Sportivo Primavera (100,00 Euro). Tre gare di squalifica a Vittorio Mollo del Ferentino ed una giornata a Daniele Scarfini (Campus Eur), Gianpaolo Superchi (Città di Cerveteri) e Dario Polverini (Centro Sportivo Primavera). Tra i calciatori tre gare per Francesco Montella del Centro Sportivo Primavera e per Edoardo Rezzi della Luiss, mentre due giornata a: Matteo Gennari (Anzio) Ettore Mendicino (Luiss) e Edoardo Piacentini (Vicovaro).

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Promozione

Multa pesante (800,00 Euro) per il Bellegra 1962 a causati alcuni cori che inneggiavano propaganda ideologica vietata dalla legge. Spiccano le quattro giornate di squalifica a mister Lucani del Sant’Angelo Romano, per aver rivolto espressioni ingiuriose nei confronti di un assistente arbitrale. Quattro gare anche per Giammarco Gambioli, calciatore del Pontinia, mentre tre gare di squalifica arrivano anche per Edoardo Zeno della Polisportiva Ostiense e Simone Rossini della Virtus Roma. Infine due giornate per Lorenzo Cimaglia del Sant’Angelo Romano.

LEGGI QUI IL COMUNICATO COMPLETO.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *