La Tivoli Calcio 1919 mette subito da parte lo scivolone di Cassino e si prende di forza i tre punti contro il Real Monterotondo Scalo davanti alla propria gente. Le reti tutte nel secondo tempo con il vantaggio firmato Sfanò e il raddoppio in chiusura con Dominici. Tivoli che sale a quota sei punti al secondo posto insieme ad Arzachena e Monterotondo Scalo. Nel prossimo turno gli amarantoblu giocheranno di nuovo in casa e al “Galli” arriverà la capolista Pomezia, già affrontata qualche mese fa nella finale play-off poi vinta dai tiburtini.

Tivoli 1919-Real Monterotondo Scalo, il match

Parte subito forte la Tivoli che nel giro di pochi minuti va due volte vicina al vantaggio con Mastropietro, ma il numero dieci prima con il sinistro e poi con il destro è impreciso sotto porta. Lo Scalo prova a rispondere con una punizione dal limite che però va alta sopra la traversa. Sul fronte opposto punizione pericolosa anche per la Tivoli con Andrea De Marco, ma il portiere ospite smanaccia in corner. Per il resto della prima frazione le occasioni da ambo le parti fanno fatica ad arrivare, con le squadre che non trovano il guizzo giusto per sbloccarla. 

Nel secondo tempo la Tivoli controlla sempre il gioco e al 59’ passa in vantaggio: cross sul secondo palo a cercare la testa di Sfanò, il numero ventitré non si fa pregare due volte e la mette dentro per l’1-0 tiburtino. Al 70’ sale ancora in cattedra Sfanò con un delizioso pallonetto da fuori area, ma grande risposta dell’estremo difensore dello Scalo che manda in corner. Provano a scuotersi gli ospiti prima con un tiro cross dalla sinistra, poi con una conclusione dalla distanza, ma sono i padroni di casa a sfiorare il 2-0 con Provinzano che però da pochi passi conclude debolmente tra le braccia del portiere. Al minuto numero 82 clamorosa occasione per lo Scalo ma la retroguardia amarantoblu si salva respingendo il tiro sulla linea di porta sventando così il possibile pareggio eretino. Forcing finale degli ospiti che provano ancora a colpire verso la porta di Trovato, ma a fine partita è la Tivoli a trovare il gol del 2-0 con Emiliano Dominici che crede su una palla lunga, anticipa difensore e portiere con un tocco morbido e fa esplodere il “Galli” chiudendo così il match. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *