È tempo di tornare in campo per il Sant’Angelo Romano: i tiburtini sono in procinto di iniziare la loro corsa alla Coppa Italia di Promozione nel match in programma domenica 4 Settembre contro il Tor Lupara. Gabriele Marra, Direttore Generale del Sant’Angelo Romano, ha detto la sua sulla preparazione estiva, mercato e obiettivi per la nuova stagione. Ecco le sue parole in esclusiva ai microfoni di Gol in Rete.

Come arriva il Sant’Angelo alla partita di Coppa?

“Domenica 4 si arriva a questo preliminare di Coppa Italia di Promozione con poco lavoro svolto perché purtroppo abbiamo iniziato la preparazione atletica lo scorso 22 agosto. Il motivo è legato sicuramente alla stagione di Promozione programmata per Ottobre e non ci è sembrato giusto iniziare ad allenarci prima. Arriviamo a questa partita con la squadra che ha lavorato molto bene in questi 15 giorni anche perché dopo la retrocessione molto amara e immeritata, la società ha dovuto rifondare completamente il gruppo“.

Come si è rinforzato il Sant’Angelo secondo Marra

Tolti i pochi fedelissimi come Centanni, Ciaraglia, Tranquilli e Festa, diciamo che la squadra è stata totalmente rifondata. Siamo riusciti a trattenere Stefani, il classe 2002 che durante la scorsa stagione ha fatto benissimo ed era richiesto da tante squadre“.

E sui nuovi acquisti:

Abbiamo messo tanti innesti di qualità anche nel reparto offensivo con Cecchini, Proietti e Gatti: un tridente sicuramente di grande valore e rispetto. Nel pacchetto offensivo abbiamo preso anche Timperi come esterno. La coppia centrale è composta da Burini e Marcelli. Insomma, abbiamo preso 4/5 giocatori che la scorsa stagione hanno vinto il campionato di Promozione. Il chiaro obiettivo è quello di poter lottare per la vittoria finale, non ci nascondiamo perché crediamo fortemente nel valore della squadra che abbiamo allestito“.

Cosa aspettarsi dal Girone B di Promozione

Per quanto riguarda il girone B, è quello che abbiamo sempre fatto e dove secondo me ci saranno cinque o più squadre che lotteranno per la vittoria finale. Attualmente l’impressione è che sarà un girone molto equilibrato, dove non c’è una squadra che prevale sulle altre ma si rischia di avere più compagini sullo stesso livello. Sarà quindi secondo me un campionato ben lottato, aperto a qualunque soluzione. Noi come Sant’Angelo siamo soddisfatti di tutto il lavoro svolto in questo pre campionato e della campagna acquisti perché siamo riusciti a portare a casa le prime scelte. Abbiamo lavorato bene e i ragazzi si impegnano con grande dedizione, siamo molto soddisfatti“.

Poi conclude:

Speriamo di poter scrivere una nuova pagina di storia sia con la prima squadra e anche con l’Under 19 che abbiamo rinforzato dopo il quarto posto della stagione, quest’anno punta a prendere il titolo Élite. Siamo in un anno durante il quale cercheremo di raggiungere risultati importanti per rilanciarci nel Top del calcio laziale”.

Leggi tutte le notizie su golinrete.it e seguici su tutti i nostri social: Facebook e Instagram, per rimanere aggiornato sul mondo dilettantistico del panorama tiburtino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *